ITALIANO
ENGLISH
FRANCAISE
SPANISH

MANUTENZIONE SERRAMENTI
Conservare mantenendo la funzionalità.
Si può così sintetizzare lo scopo fondamentale che guida un corretto intervento di manutenzione che deve tener conto tanto dei principi della conservazione quanto degli aspetti pratici.
La conservazione è il principio, la volontà che attraverso un’attenta analisi delle caratteristiche specifiche, delle peculiarità del manufatto e del contesto in cui esso si colloca, disciplina la scelta degli interventi di manutenzione.
Questi devono essere finalizzati al mantenimento dell’efficienza del serramento, al fine di prolungarne la vita utile.

La scelta dell'intervento di manutenzione è determinata dall'analisi dello stato del manufatto, osservato tanto nella sua superficie di rivestimento quanto in quella strutturale. Da tale osservazione deriva una diagnosi che stabilisce il regime di manutenzione ordinaria o straordinaria, con soluzioni temporanee o risolutive, al fine di preservare il manufatto da ulteriori deterioramenti.

Per questo è importante affidarsi a persone competenti, che siano in grado non solo in eseguire e applicare cicli, ma anche di elaborare un vero e proprio progetto di manutenzione, individuando le tipologie di intervento più idonee a soddisfare esigenze funzionali, estetiche, economiche e di tempo.
 
Progetto Felegnameria Verniciatura Isolamento
 
Cicli d'intervento
I principali cicli manutentivi si possono riassumere nelle seguenti categorie:
 
Ritonificazione
Intervento ordinario di tipo preventivo mirato al mantenimento della finitura per mezzo di prodotti compatibili indicati all'origine, che nutrono il legno e/o ne ravvivano il rivestimento protettivo.
Prevede: sgrassaggio, levigatura ove necessario e applicazione di ritonificante.
 
Rinfresco
Intervento ordinario professionale rivolto alla superficie di rivestimento idoneamente sgrassata e levigata per accogliere una mano di finitura.
Prevede: sgrassaggio, levigatura con grana 220/280, stuccatura e levigatura, anticorrosivo ferramenta e applicazione della finitura.
Lavorazioni consigliate: tagliando di falegnameria e riqualificazione strutturale.
 
Ripristino
Intervento correttivo che prevede la rimozione degli strati di rivestimento mal aderenti mediante sgrassaggio e levigatura, risanamento della struttura ove necessario e ciclo protettivo che favorisca la successiva manutenzione.
Prevede: sgrassaggio, levigatura con grana 150/220, tagliando di falegnameria e riqualificazione strutturale, stuccatura e levigatura, anticorrosivo ferramenta, stesura di fondo e finitura.
In caso di superfici particolarmente danneggiate prevede: sgrassaggio, levigatura con grana 100/150, risanamento strutturale-formale-funzionale e riqualificazione strutturale, stuccatura e levigatura, applicazione ciclo di verniciatura con impregnante, fondo e finitura.
 
Rinnovo
Intervento correttivo straordinario destinato a superfici che non permettono ulteriori cicli manutentivi. Al fine di recuperare le caratteristiche originarie del serramento o accrescere la qualità e la funzionalità compromesse dal degrado, applica un ciclo protettivo che favorisca le successive manutenzioni.
Prevede: sverniciatura con ciclo Dry Strip, risanamento strutturale-formale-funzionale e riqualificazione strutturale, revisione ferramenta, isolamento ove richiesto, stuccatura e levigatura, applicazione ciclo completo di verniciatura (impregnante, fondo intermedio, fondo e finitura).
Tabella riassuntiva cicli manutenzione
 
 
 
CHORUS SVERNICIATURE
PULITURA E SVERNICIATURA
COMPETENZE
MANUTENZIONE SERRAMENTI
PREZZI E TEMPI
OPERE
AMBIENTE
IMPIANTISTICA
FORMAZIONE
DOVE SIAMO
Tipologie di manutenzione
La Manutenzione può essere di tipo preventivo qualora sia volta a prolungare la funzionalità del manufatto prima che si verifichi il guasto, di tipo correttivo se volta a ripristinare la funzionalità del manufatto a guasto avvenuto.
 
Si può fare una distinzione generica tra:
 
Manutenzione Ordinaria, che comprende interventi edilizi per opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici;
 
Manutenzione Straordinaria, riconducibile ad interventi edilizi per opere e modifiche necessarie a rinnovare o  sostituire parti anche strutturali degli edifici.
 
(D.P.R. 380/2001 art. 3)
 
Esempi di degrado
immagine finestre italiane - chorus
 
 
 

 

chorus logo
copyright Chorus s.a.s 2013 - conservazione e difesa del legno